Quindi l dopo la gara di questo Mondiale significava molto per me, perch lui uno dei pochi che sapeva tutto il mio percorso per arrivare fin qui”. E stato l Mondiale di Magnini. “Dispiace. Seppur osteggiata dai suoi congiunti, la possibilità di un virtuoso riscatto sociale e umano sembra realmente a portata di mano. Ad annientarla sarà però l’ascesa al potere del Nazionalsocialismo, abbracciata a sorpresa da Max con la viltà tipica di tanti suoi connazionali: non certo per chissà quale convinzione antisemita, quanto per l’opportunismo di chi, a lungo roso dall’invidia, ha scorto nelle nuove deliranti istanze politiche la classica “via più breve” per il compimento della propria scellerata fame di rivalsa. In una rapida sequenza di pagine che sembrano un unico assurdo incubo, ecco trasformarsi il nostro protagonista da occasionale testimone delle prime adunate hitleriane, gomito a gomito con il suo stesso carnefice di un tempo, dapprima in un fervente col vizietto della violenza gratuita, quindi in un efferato e rigorosissimo strumento di morte col distintivo di ferro delle Schutzstaffel appuntato sul petto..

Etty e Tzion vivono felici nella loro piccola comunità a Gerusalemme. I loro figli sono andati via di casa da tempo e le loro esistenze sono riempite dagli amici e dalla sinagoga. Un giorno, durante il bar mitzva del loro nipote, crolla il Balcone delle donne e la sinagoga viene distrutta.

Nessuna pietà per questi adulti che sono “meglio” dei bambini, anche perché e proprio con loro, e non con i secondi, che ci si può concedere di andar giù pesanti, senza remore. Nasce in questo impietoso affondo anche la consolazione di un libro per altri versi di lucida disperazione: non deve poi essere il peggiore dei mali perire da piccoli, se si ha sempre il conforto di una spiegazione logica (per chi crede di poterla trovare, comunque vada) a tutto, anche al male, al dolore, alla morte di creature che non hanno sbagliato. E solo, forse, perché non hanno ancora avuto modo di commetterli, i loro tragici errori.

4) le carni si distinguono in agnello, pecora e montone anche se si preferiscono le carni di agnello che hanno un aroma meno selvatico. La carne di montone è piuttosto grassa ed ha un sapore forte, quindi vienesottoposta spessoad alcune ore di marinatura. Con questa carne si preparano i mutton chops (le costolette) e l stew (ovvero lo stufato irlandese)..

In personal interviews with Witches I have been told that their covens have laughed themselves silly at how the church has so wholeheartedly adopted their occult techniques, thinking that as long as they tagged Jesus at the end of them that they were perfectly okay. In my own earlier days I used extensive guided imagery/ visualization techniques for developing psychic powers and mediumship. It was a colossal shock to me to discover that virtually the same techniques I had practiced as a occultist were being used in the church (1989, p. 110)..